venerdì, settembre 22, 2017

Sealife & Magic City (Die Kunst der Strasse) - Monaco

Oramai saprete che quest'anno abbiamo trascorso le ferie/vacanze a casa.
Ma lo stare sempre chiusi fisicamente a casa ci si annoia quindi, per quanto possibile, si cerca in giro e si scappa alla ricerca di qualche cosa da fare e qualche cosa di nuovo da vedere.

Era da diverso tempo (=anni) che non tornavamo a SeaLife di Monaco, e ne abbiamo approfittato.
Anche questa volta le foto scattate sono venute una schifezza (almeno con la mia macchina fotografica) ed e' decisamente meglio andare di persona a vedere tuti i pesci guizzanti, i fondali colorati e sentire le spiegazioni degli esperti.

Qui alcune foto, tra le migliori :(    e non solo di pesci!


Sea Life - Monaco
Sea Life - Monaco
Sea Life - Monaco
Sea Life - Monaco
Sea Life - Monaco
All'ngresso vi consiglio di prendere il libretto (Tauch-Logbuch) dove, durante il percorso, si potranno mettere di timbri a rilievo e conservarlo anche come piacevole ricordo.
E perche' non indossare anche la maschera da 'sub'? Magari gli altri genitori (=adulti)  ti guarderanno male, ma che ti importa? Tanto sei li a divertirti!
All'uscita, poi, c'e' il solito negozietto che vende pesci, magneti, magliette e mercanzia varia.
Pochi passi ancora verso l'uscita (ma sempre all'interno della struttura) e si trovano dei tavoli a disposizione per fare un veloce picnic al coperto.
Penso ci sia anche la possibilita' di poter uscire e rientrare in seguito, sempre nella giornata, dato che ti appongono anche un tibro sul dorso della mano.

L'ingresso non e' decisamente a buon mercato, quindi conviene sempre cercare sconti o coupon.
L'ambiente ricreato e' molto accurato ma, consultandoci, non e' proprio come quello di Genova.


Visto che eravamo gia' all'OlimpiaParc (Kleine Olympiahalle), abbiamo anche deciso di vedere una mostra di graffitari 'Magic City  - Die Kunst del Strasse'.

 Magic City (Die Kunst der Strasse)  - Monaco
Il tema principale e' dato dagli artisti di strada, con le loro rappresentazioni di illustrazioni 3-d, sculture, graffiti e murali.
All'interno del locale e' stata ricreata la strada, con le sue cabine del telefono, con i suoi cestini della spazzatura ed ogni dettaglio.
Tutti i muri erano dipinti, per ricreare quindi un vero ambiente urbano.
 Magic City (Die Kunst der Strasse)  - Monaco
Si sono quindi trovati insieme 66 artisti, di 20 nazioni per ricreare questa mostra itinerante.
Itinerante dato che, dopo il 3 di settembre, si spostera' a Stoccolma e continuera' a girare.
Die Kunst der Strasse - Monaco

Die Kunst der Strasse - Monaco
Die Kunst der Strasse - Monaco
Prima o poi riusciro' a (ri)trovare anche il nome degli artisti rappresentati dalle mie foto.
Ad ogni modo dei workshop erano anche organizzati all'interno, cosi' come sconti particolari per gli studenti con '1' in disegno :)
Die Kunst der Strasse - Monaco
Die Kunst der Strasse - Monaco
Die Kunst der Strasse - Monaco - Qi Xinghua
All'uscita si puo' lasciare un proprio graffito, come potete notare, non ci siamo tirati indietro neppure questa volta:
Die Kunst der Strasse - Monaco
Die Kunst der Strasse - Monaco


INFORMAZIONI:

Sea Life Munich
Willi-Daume-Platz 1,  
80809 Monaco di Baviera, Baviera,  
Germania



Un po' qua ... und ein bisschen dort

giovedì, settembre 21, 2017

Pollo alla frutta secca - light


Pollo alla frutta secca - light
L'intenzione originale era di preparare un pollo con anacardi, oppure con arachidi.

All'apertura del pacchetto mi sono accorta di averne preso uno di frutta secca mista, con anche nocciole e mandorle.

Nessun problema, va bene ugualmente.


Per quanto riguarda la preparazione:

- prendere un petto di pollo, eliminare il grasso e tagliarlo a pezzetti
- infarinarlo e metterlo a riposare in un contenitore con salsa di soya, teriyaki (avevo finito la soia), zenzero, sale e pepe.

Al momento di cuocere:

- scaldate la pentola (wok) e fate scaldare la frutta secca per alcuni minuti.
- rimuovete la frutta ed inserite il pollo marinato, con il liquido (nel caso in cui ce ne fosse rimasto nel contenitore
- aggiungete un goccio d'acqua, eventualmente ulteriore salsa di soia.
Avendola in casa, ho anche messo un poco di "Bali Kitchen Satay Sauce"
- portate a cottura inserendo, eventualmente, ulteriore salsa/acqua a seconda dei vostri gusti.

Ed ora i ProPoint WW:

- salsa di soya  = a piacere
- pollo (petto) - 100gr = 4pp
- zenzero = 0pp
- farina - 10gr - 2 cucchiaini = 1pp
- salsa Bali = 1pp ogni cucchiaino (ho conteggiato cosi')

Vi sembrera' strano, ma potrete diminuire la quantita' di farina usata mettendola in un sacchetto per alimenti, nel quale aggiungerete poi la carne e agiterete il tutto.
A guardare bene, non ne serve poi molta....

Ho accompagnato il pollo con del riso basmati.


Un po' qua ... und ein bisschen dort

mercoledì, settembre 20, 2017

Zum Schmankerlwirt - Grasbrunn

Come consuetudine la sera prima della partenza del Nonno per l'Italia, ci porta tutti a ceba fuori.

Questa volta abbiamo "attraversato i confini" ma nella fattispecie solamente la strada principale per entrare nel paese di fronte al nostro: Grasbrunn.
Zum Schmankerlwirt - Grasbrunn
Il ristorante prescelto per la serata e' visibile dalla strada principale e tutte le volte in cui si passa, dico sempre quanto sarebbe bello provarlo.
E questa sera cosi' e' stato.

Il suo interno e' molto intimo, decisamente bavarese, caratteristiche sono tutti i boccali messi in bell'ordine sulla mensola che circonda l'intera sala.
ulteriori boccali di birra vengono utilizzati come contenitore per le posate ed i tovaglioli, mentre le candele ed alcuni semplici fiori fanno bella mostra sui tavoli.
Sara'. Ma anche l'occhio vuole la sua parte ;)

Zum Schmankerlwirt - Grasbrunn
Zum Schmankerlwirt - Grasbrunn
Nonostante fossimo arrivati per le 19, era quasi totalmente pieno (con grande stupore del Nonno, che non e' abituato andare a cena fuori a quest'ora e ritrovare cosi' tante persone).

Il tempo di attesa e' stato un po' lunghetto, ma ne e' valsa la pena per un'ottima cena a base di carne (loro) e di pesce (io).
Lo so, fatta esclusione per la "schnitzel" di Tobias, non ricordo assolutamente i nomi dei piatti che abbiamo selezionato ed erano sul menu giornaliero.
Quello che e' certo, e' stata la felicita' do Stephan nel vedere che la birra di casa è la "KÖNIG LUDWIG"  :)

Il Nonno si e' abbuffato con una bistecca al pepe, contornata da crocchette, ed una salsa al vino rosso.
Stephan non e' stato da meno, ma si e' sbafato la sua carne con fettina di formaggio.
Io? mi sono tenuta leggera con dei deliziosi spinaci al burro e saltati, una fettina di salmone e patate lesse. Poi mi sono finita le patatine di Tobias, che avrei dovuto decisamente evitare (per la cronaca, erano molto buone e non unte-bisunte!).
Zum Schmankerlwirt - Grasbrunn - Pesce
Zum Schmankerlwirt - Grasbrunn - Bistecca al pepe
Zum Schmankerlwirt - Grasbrunn - Bistecca con formaggio

Schnitzel "Wiener Art" vom bayrischen Hausschwein mit Pommes Frites und kleiner Salat

Se vi interessa, noi siamo stati qui:

Gasthaus Zum Schmankerlwirt
Dianastrasse 5a
85630 Grasbrunn


Un po' qua ... und ein bisschen dort

martedì, settembre 19, 2017

Radio autocostruita

Quando non si ha qualche cosa non si sente la sua mancanza.

In questo particolare caso mi riferisco al "sentire" nel senso di "udire", quindi ad una RADIO.

Solitamente in casa nostra, nonostante l'alta tecnologia, non accendiamo mai la radio, anche perche' ci fermeremmo a guardare imbambolati lo schermo della televisione.
Cosa che invece non avviene mai quando siamo in auto.

Nelle ultime lezioni di "elettronica 1", il mio ragazzo e gli altri "anziani" del gruppo hanno costruito una vera radio (che potete vedere nella foto allegata)!

Finalmente!

Ora non ci resta che trovare un degno supporto ed accenderla spesso, lasciando il nostro corpo ondeggiare insieme alle diverse colonne sonore trasmesse... 
Chissa', magari quel minimo movimento in piu' aiuta anche a bruciare delle minime calorie  :)

Radio auto-costruita
A breve - fine settembre - iniziera' il nuovo corso di elettronica tenuto dal locale gruppo di radio-amatori.
Chissa' quali altri oggetti mi portera' a casa.

Tobias non ne vede l'ora.

Stay tuned ;)


Un po' qua ... und ein bisschen dort

lunedì, settembre 18, 2017

Legoland

Ed anche quest'anno abbiamo fatto un salto a Legoland.

Abbiamo deciso di evitare il weeken, per la grossa affluenza, ma non abbiamo fatto il conto con i turisti italiani, praticamente OVUNQUE.

Il biglietto non lo abbiamo acquistato online, ma abbiamo usufruito dello sconto del 50% con il pacchetto di cereali.

Gia' al  nostro arrivo ci siamo spaventati: una coda incredibile all'ingresso.
E questa coda none' cessata neppure all'interno, dove abbiamo solo potuto fare pochi giochi (di pochi minuti) per attendere anche 50minuti in attesa.
Veramente una cosa mostruosa, almeno per me!

I giochi vengono modificati, ogni tanto, ed il parco esteso.
Cosi' abbiamo evitato la parte del castello, preferendo il cinema in 4d (ogni volta troviamo sempre movie diversi) e la parte Ninja.
A parte Stephan che vorrebbe sempre andare sulle montagne russe, Tobias ed io preferiamo la calma, magari dove si 'spara' seduti comodamente sui vagoncini.

Qui alcune foto:

Legoland - in attesa.
Legoland - impressionante
Legoland - lego Technik
Legoland - anche questo e' divertimento: bagnare le persone :)
Legoland: noi al Cine
Legoland - costruzione
Legoland: mentre i genitori fanno la coda
i figli si divertono
Legoland: il nostro punteggio Ninja
Legoland - tutto di mattoncini!
Legoland: in coda in attesa
Legoland: anche i genitori si divertono. Fata inclusa :)

Legoland
Legoland: noi a pedalare
Legoland: balliamo?
Legoland: Francoforte, scorcio
Legoland: torri

Legoland, torre Eiffel
Legoland


Un po' qua ... und ein bisschen dort

domenica, settembre 17, 2017

Wobleez?

Rewe ha iniziato - e finito velocemente - una nuova raccolta punti.
Ogni x euro di spesa, si riceveva una bustina con il contenuto mostrato dalla immagine tratta da Internet.

Tratta da Internet
 Ogni 4 tesseres completate, allora si poteva richiedere un ulteriore regalo, ossia un pacchettino contenente un "wobleez" dei Minions.
Tratta da Internet - Wobleez
Guardate bene il "wobleez".
Non vi ricorda qualche cosa gia' incontrato in Italia e menzionato qui?


Sicuramente il Rollinz sono piu' resistenti e quando si tenta di farli ondeggiare con 2 dita, ci si fa anche male.
Non succede con i "wobleez".

Peccato, pero', qui le raccolte durano veramente poche settimane.

Gira e rigira le cose sono sempre le stessa.
Basta dargli un nome diverso.


PS: A quanto pare in Italia e' appena ripartita la nuova collezione "magica" con Harry Potter!
Un po' qua ... und ein bisschen dort

sabato, settembre 16, 2017

Oktoberfest 2017

Oggi apre l'Oktoberfest qui a Monaco.

Al supermercato ho notato  il  "Topolino"  riportato nelle foto allegate: un bretzel in mano, Paperino che indossa un tipico lederhose, ed i colori della bandiera sullo sfondo (oltre che ai campanili di Monaco).

Sfogliandolo abbiamo anche notato che era anche scritto in dialetto bavarese, appunto.

Ecco un modo per festeggiare diversamente questo "inizio"...

Topolino in bavarese
Topolino in bavarese


Un po' qua ... und ein bisschen dort